Ci sono squali e squali

finding_nemo_3d_bruce Che sia già avvenuta la fusione tra Cattolica e San Giovanni all’insaputa dei cittadini? Questo sembrerebbe trapelare tra le righe dei vari link di riferimento della “Prima Gran Fondo degli Squali” che inizierà il 15 Maggio durata di 4 giorni,con partenza dall’acquario di Cattolica , e più di 1200 iscritti. Se esaminiamo il percorso vediamo che , sia il tragitto più lungo che quello più corto passano anche per San Giovanni , toccando un totale di 20 borghi oltre il litorale sino a Gabicce, per 130 km (http://www.granfondosquali.it/percorso/). Ancora una volta, notiamo come il Comune di San Giovanni non si sia distinto per solerzia nel presentare tutto il presentabile turistico possibile tra i migliori presentabili possibli: dalle attività storico-artistiche a quelle più squisitamente produttive del territorio marignanese. Insomma, tradotto in soldoni equivale a dire nulla! Continua a leggere

SANTA CATTOLICA in MARIGNANO

Santa Cattolica in MarignanoCi siamo , è fatta , la fusione tra Cattolica e San Giovanni sembra decisa , almeno così si sono espressi i Sindaci , Martedì 21 Aprile , all’incontro indetto dalla sezione Pd di Cattolica , guess star : Emma Petiti (Assessore al bilancio, riordino istituzionale, risorse umane e pari opportunità),ormai ultimo “cavallo di razza”in quota PD, e questo lo diciamo noi.

Nella serata, il Sindaco di San Giovanni ha accelerato, riguardo alla fusione, questo a suo dire , alla luce dei servizi in comune tra i due territori: segretario comunale, zona artigianale, tenenza dei Carabinieri, ecc.. .

Non solo, anche il Sindaco cattolichino , ha fatto notare che la Torconca e tanti altri lembi di terra combaciano tra i due Comuni in modo evidente. (Sembra quasi che nessun altro Comune italiano tra gli ottomila e passa confini con un altro, ma solo questi due). Continua a leggere

Le Nozze coi fichi secchi

fichi secchiUn tempo i nostri anziani usavano la frase:    “facciamo le nozze con i fichi secchi”, per significare che si vuole realizzare qualcosa con eccessiva economia, oppure senza avere i mezzi necessari. I fichi secchi sono, infatti, un cibo povero e molto comune, specie a Natale, quindi non sono sufficienti a celebrare una festa importante come le nozze. Le nozze di cui stiamo parlando sono quelle fra i comuni di Cattolica e di San Giovanni in Marignano.

I fautori delle nozze  nei prossimi mesi, per convincere le rispettive cittadinanze della bontà delle nozze sosterranno, che l’unione è utile per motivi storici, perché abbiamo la zona artigianale attigua, perché nella Valconca non ci vogliono, perché San Giovanni avrà un maggiore sviluppo turistico ( i turisti vengono anche senza unirci con Cattolica se vogliono), perché così si risparmieranno tanti soldi, perché già la scuola di Torconca è condivisa etc etc. Continua a leggere